La fondazione Next Generation Cacao

Da famiglia a famiglia. Da contadino a consumatore.

Da famiglia a famiglia. Da contadino a consumatore.

Cacao-Trace è supportato dalla fondazione Next Generation Cacao, un’iniziativa dell’azienda Puratos. Fondata nel 2016, questa fondazione vuole contribuire allo sviluppo sociale, economico e ambientale dei coltivatori di cacao e delle comunità che sono parte di Cacao-Trace.

Essa incarna la convinzione di Puratos che la sostenibilità è un rapporto win-win per tutti i soggetti coinvolti nella catena di approvvigionamento del cacao, dal contadino al consumatore.

 

La fondazione sovrintende la raccolta e la distribuzione dei fondi derivanti da ogni acquisto di cioccolato Cacao-Trace provenienti da tutto il mondo.

Ottenere fiducia attraverso una buona gestione

Ottenere fiducia attraverso una buona gestione

La fondazione Next Generation Cacao è supportata da un comitato di sorveglianza composto da dipendenti e azionisti di Puratos, rappresentanti del Chocostory Museum e altri amanti del cioccolato, ed è verificata annualmente da una terza parte indipendente, a dimostrare l’impegno del team a favore della trasparenza.

Finanziare il Bonus Cioccolato attraverso acquisti e donazioni

Finanziare il Bonus Cioccolato attraverso acquisti e donazioni

Per ogni kg di cioccolato Cacao-Trace acquistato, il programma riconosce ai contadini un “Bonus Cioccolato” di 10 centesimi. Questo semplice e chiaro sistema di pagamento è unico al mondo ed assicura che il 100% dei Bonus Cioccolato raggiunga i contadini attraverso la fondazione Next Generation Cacao. Anche le donazioni dirette da aziende o privati che vogliano aiutare i contadini Cacao-Trace sono ben accette.

Aiutare le comunità del cacao ad aiutarsi

Aiutare le comunità del cacao ad aiutarsi

Oggi, i contadini Cacao-Trace del Vietnam e della Costa D’Avorio ricevono un Bonus Cioccolato due volte all’anno. Le necessità locali determinano come questo Bonus debba essere utilizzato. I progetti sono definiti ed attentamente rivalutati ogni due anni. Per esempio, i contadini del Vietnam ricevono un contributo in denaro, distribuito a seconda di quanto cacao essi forniscono; in Costa D’Avorio, il primo progetto riguarda la fornitura di filtri per l’acqua potabile.